Search results for:
No result found! Try with different keywords!

Di sera al Museo Egizio

Advertisement

Di sera al Museo Egizio


Senza di lei non saremmo riusciti a decifrare gli enigmi del nostro passato, a conoscere la nostra evoluzione, la nostra storia. Con il suo aiuto gli oggetti hanno acquisito una voce sempre più limpida e trasparente e ci hanno raccontato quello che siamo stati, spesso suggerendoci quello che diverremo. È l'archeometria, che lascia il retroscena di uno dei musei italiani più famosi per passare alle luci della ribalta, con "Archeologia Invisibile": una mostra temporanea realizzata dal Museo Egizio di Torino, aperta ai visitatori dal 13 marzo 2019 al 6 gennaio 2020.
Cos'è l'archeometria? Definita dall'Enciclopedia Treccani come "ambito di studi interdisciplinare che indaga i dati materiali del passato alla luce degli strumenti e dei metodi propri delle discipline scientifiche", è quell'insieme di tecniche adottate per studiare i reperti ritrovati in scavi archeologici o conservati in collezioni pubbliche e private. Si esaminano materiali, metodi di produzione, la storia di eventuali restauri e vicende riguardanti la conservazione.
"Archeologia Invisibile", grazie a un percorso diviso in tre parti, guida il pubblico in un territorio da sempre esplorato da archeologi e scienziati: quello che parte dallo scavo e dalla sua documentazione, al restauro e conservazione, passando proprio per le analisi diagnostiche, metodi scientifici e nuove tecnologie che donano nuovamente voce a manufatti preziosi o a oggetti della quotidianità. In questa sezione il pubblico ammirerà il lavoro svolto sul corredo funerario della Tomba di Kha, 460 pezzi giunti più di un secolo fa a Torino e sottoposti ad approfonditi esami solo di recente. Le tomografie neutroniche hanno svelato il contenuto dei sette vasi in alabastro, recipienti per custodire gli oli sacri impiegati per l'imbalsamazione, mentre le indagini multispettrali hanno curiosato nella chimica dei pigmenti dell'Antico Egitto.

Questa sera l'itinerario che vi proponiamo tratteggia una nuova figura dell'archeologo, che si avvale di scienza e tecnologie tra le più avanzate come mezzo di indagine per acquisire rivelazioni fino a qualche anno fa inimmaginabili.

Ed è così che, percorrendo la mostra, attraverso le indagini multispettrali, la radiologia e le analisi di pitture e tessuti, verranno alla luce le tecniche di pittori ed imbalsamatori permettendo anche di scoprire qualche loro segreto strataggemma.

prenotazione obbligatoria:
cHJlbm90YXppb25pIHwgYXJ0ZWludG9yaW5vICEgY29t
Ritrovo: davanti all'ingresso del Museo in via Accademia delle scienze ore 19.20
COSTO VISITA GUIDATA
€ 6 individuale + costo ingresso alla mostra (5€)



You may also like the following events from Theatrum Sabaudiae Torino:

Map Museo Egizio, Torino, Via Accademia delle Scienze 6, 10123 Turin, Italy, Turin, Italy
Report a problem

Are you going to this event?

Advertisement

More Events in Turin

Explore More Events in Turin