Search results for:
No result found! Try with different keywords!
Users
Organizers
Events
Advertisement
Oh Snap, this is a past event! 😵

Do you want to get notified when this event happens again?

Arte Video Roma Festival 2011

Advertisement

Arte Video Roma Festival 2011


C.A.R.M.A.
Centro d’Arti e Ricerche Multimediali Applicate

presenta

Arte Video Roma Festival 2011
Art against mediacracy

Mostra internazionale di arti audiovisive

a cura del gruppo Le Momo Electronique

Roma, 21-22-23 Ottobre 2011

ore 18:30-23:00

Cinema Teatro Volturno occupato

Da Venerdì 21 a Domenica 23 Ottobre 2011 presso il Cineteatro Volturno tornerà Arte Video Roma Festival, la manifestazione organizzata dal C.A.R.M.A -Centro d'Arti e Ricerche Multimediali Applicate-, che ancora una volta porta nella capitale un autorevole campione della recente produzione internazionale di arti audiovisive digitali: undici le opere selezionate dal gruppo curatoriale Le Momo Electronique tra quelle pervenute in risposta al bando di concorso lanciato in primavera, come sempre accompagnate da una serie di proposte provenienti da alcune tra le più prestigiose realtà della videoarte mondiale.
Durante le tre giornate infatti passeranno sullo schermo del cineteatro Volturno anche il meglio di COLOGNE OFF 2010 (uno dei maggiori festival del nuovo panorama globale) a cura di Wilfred Agricola e IMAGES PASSAGES, associazione guidata da Annie Aguettaz che da più di un decennio ormai si occupa di video d'autore e un'antologia proposta da VISUALCONTAINER (primo distributore italiano di videoarte) a cura di Alessandra Arnò e Giorgio Fedeli.
Il pubblico avrà quindi la possibilità di farsi un'idea molto approfondita a proposito di quello che gli organizzatori presentano come "lo stato dell'arte" di queste forme espressive a cui è ormai stata riconosciuta una rilevanza di primissimo piano nella storia dell'arte di questo inizio di secolo.
Fuori concorso saranno anche presentate le nuove opere di tre maestri internazionali: Theo Eshetu (Inghilterra/Italia) con Roma, Isabel Rocamora (Spagna/Inghilterra) con Fear, Defence, Disapparence e Lino Strangis (Italia) con una piccola antologia di opere realizzate tra il 2010 e il 2011.
Come sempre di grande rilievo sarà la giuria chiamata a selezionare tra le opere in concorso per il premio C.A.R.M.A. (realizzato dal 3D Artist Roberto Liberati) nella quale figurano i nomi di alcuni tra i massimi esperti italiani come Marco Maria Gazzano e Lorenzo Taiuti, i quali assegneranno anche alcune menzioni speciali.
Ad arricchire il valore della rassegna saranno allestite nel foyer una installazione interattiva realizzata dal gruppo PATCHWORK oltre che una postazione costruita con gli shermi del progetto Ricicli catodici dedicata all'antologia di Strangis e alle opere di Rocamora e Eshetu.
A fine delle tre serate saranno proposte delle azioni performative multimediali proposte da ACT THEATER PROJECT e PATCHWORK.
Di grande rilevanza è la scelta della sede ospitante che il C.A.R.M.A. intende come forma di protesta contro lo stato della cultura in Italia e contro quindi "la volontà di questo governo di terminare il lavoro di graduale marginalizzazione delle culture contemporanee nel nostro paese" [...] "per queste ragioni" -dichiarano gli organizzatori- "abbiamo deciso di portare la nostra principale manifestazione al Volturno Occupato, in quanto riteniamo necessario manifestare il nostro dissenso con un atto di adesione all'operazione di ri-appropriazione degli spazi per la cultura in città. Per noi il Volturno e l'esperienza dei ragazzi che lavorano per restituirlo alla cultura, invece che farlo diventare l'ennesimo bingo, rappresenta un vero e proprio simbolo di resistenza che parte dalle strade, nel cuore della città". In occasione dell'apertura sarà infatti simbolicamente segnato con pittura su strada da Lino Strangis (ideatore dell'azione) ed altri tra gli artisti presenti, il brevissimo percorso che intercorre tra il Volturno e il ministero dell'economia e delle finanze (da via Volturno n.37 a Via 20 Settembre n.97) al fine di "sottolineare la necessità di un progetto politico per rilanciare le sorti della produzione culturale che ha reso famoso il nostro paese in tutto il mondo e che odiernamente lo vede figurare tra i peggiori esempi internazionali per quanto concerne la sovvenzione e la protezione di un settore così fondamentale per la qualità della vita oltre che assolutamente strategico."

11 artisti in concorso:

Cosimo Cappagli, Piero Chiariello, Guglielmo Emmolo, Harvey Goldman, Mattias Harenstam, Igor Imhoff, Salvatore Insana, Maria Korporal, Petri Paselli, Mario Raoli, Ingeborg Stana.

Selezioni di videoarte internazionale proveniente da:

VISUALCONTAINER a cura di Alessandra Arnò e Giorgio Fedeli
IMAGE PASSAGES a cura di Annie Aguettaz
COLOGNE OFF a cura di Wilfred Agricola de Cologne

Presentazione di opere fuori concorso:
Theo Eshetu, Isabel Rocamora e Lino Strangis

“Arte Video Roma Festival”: venerdì 21 - sabato 22 - domenica 23 Ottobre 2011
Orari di apertura: ore 18:30 - 23:00

C.A.R.M.A.- Centro d'Arti e Ricerche Multimediali Applicate
Cinema Teatro occupato Volturno, via Volturno n°37, Roma

E-mail: aW5mbyB8IGFydGV2aWRlb3JvbWFmZXN0aXZhbCAhIG9yZw== YXNzICEgY2FybWEgfCBnbWFpbCAhIGNvbQ==
http://www.artevideoromafestival.org http://carma.qblog.it

Ufficio Stampa: Veronica D’Auria: +39 349 2304021, dmVyb25pY2EgISBkYXVyaWEgfCBnbWFpbCAhIGNvbQ==


---------------------------------------------------------------------------------------------

C.A.R.M.A.
Centro d’Arti e Ricerche Multimediali Applicate

presents

Arte Video Roma Festival 2011
Art against mediacracy

International exhibition of visual arts

by Le Momo Electronique curatorial group

Roma, October 21-22-23, 2011

6:30 to 11:00 pm

Cinema Teatro Volturno occupato
Volturno Cinema and Theater squatted space

From Friday 21 to Sunday 23 October 2011 Arte Video Roma Festival opens at Cinema Volturno. The event organized by C.A.R.M.A -Centro d'Arti e Ricerche Multimediali Applicate-, once again brings in the capital an influential selection of the international most recent production of digital audiovisual arts: eleven works selected by the curatorial team Le Momo Electronique among those submitted in response to the open call launched in spring, will be accompanied, as always, by a series of works from three of the most prestigious realities in the field of international video art.
During the three days the Festival will offer on Volturno cinema screen the best of COLOGNE OFF 2010 (one of the biggest festivals on today global panorama) by Wilfred Agricola, a selection from IMAGES PASSAGES, the association led by Annie Aguettaz that for over a decade has been dealing with art videos, and a video anthology proposed by VISUAL CONTAINER (the first Italian distributor of video art) by Alessandra Arnò and Giorgio Fedeli.
Audience will be offered a detailed perspective of what the organizers consider as "the state of the art" of this form of expression that is considered of highest relevance in the history of art of this beginning of century.
New works by three international artists will be presented out of competition: Rome by Theo Eshetu (England / Italy), Fear, Defense, Disapparence by Isabel Rocamora (Spain / England) and a small anthology of works by Lino Strangis (Italy), produced between 2010 and 2011.
As always, an influential jury will be invited to select among the works submitted for C.A.R.M.A. award (Produced by 3D Artist Roberto Liberati). The jury includes some of the greatest Italian experts, like Marco Maria Gazzano and Lorenzo Taiuti, and will also award some honorable mentions.
To enrich the value of the event, the foyer will host an interactive installation created by PATCHWORK group and a screening point set up with the screens of Ricicli catodici project and dedicated to the works of Strangis, Rocamora and Eshetu.
The three evenings will be closed by multimedia performative actions from ACT THEATER PROJECT and PATCHWORK.
Of great importance is the choice of CARMA to host the Festival at Cinema Volturno. It is meant as a form of protest against the state of culture in Italy and then against "the intent of this government to carry out a gradual marginalization of contemporary culture in our country. [...] For these reasons -as organizers state- we decided to bring our biggest event to the squatted location of Volturno occupato, as we consider necessary to express our disagreement by adhering to its project of reappropriation of spaces for cultural purposes in our cities. For us, Volturno and the experience of the guys who work daily for its return to culture, rather than turning it into another bingo hall, is a true symbol of resistance from the streets, in the heart of the city. " At the opening Lino Strangis (creator of the action) and other artists, will symbolically mark with paint on the street the shortest path between Volturno and the Ministry of Economy and Finance (from Via Volturno n.37 to Via 20 Settembre n.97) in order to "emphasize the need for a political project to revive the fortunes of cultural production that has made our country famous throughout the world and that today is amongst the worst international examples regarding grant and protection of a sector so vital for the quality of life and absolutely strategic. "

11 artists in competition:

Cosimo Cappagli, Piero Chiariello, Guglielmo Emmolo, Harvey Goldman, Mattias Harenstam, Igor Imhoff, Salvatore Insana, Maria Korporal, Petri Paselli, Mario Raoli, Ingeborg Stana.

International video art selections from:

VISUALCONTAINER by Alessandra Arnò and Giorgio Fedeli
IMAGE PASSAGES by Annie Aguettaz
COLOGNE OFF by Wilfred Agricola de Cologne

Presentation of works out of competition:
Theo Eshetu, Isabel Rocamora and Lino Strangis

“Arte Video Roma Festival”: Friday 21 - Saturday 22 - Sunday 23 October, 2011
Opening hours: 6:30 to 11:00 pm

C.A.R.M.A.- Centro d'Arti e Ricerche Multimediali Applicate
Cinema Teatro occupato Volturno, via Volturno n°37, Roma

E-mail: aW5mbyB8IGFydGV2aWRlb3JvbWFmZXN0aXZhbCAhIG9yZw== YXNzICEgY2FybWEgfCBnbWFpbCAhIGNvbQ==
http://www.artevideoromafestival.org http://carma.qblog.it

Press Office: Veronica D’Auria: +39 349 2304021, dmVyb25pY2EgISBkYXVyaWEgfCBnbWFpbCAhIGNvbQ==
Foreign Press Office: Frine Beba Favaloro: ZnJpbmViZWJhIHwgZ21haWwgISBjb20=



Liked this event? Spread the word :

Map cinema/teatro, "VOLTURNO", Cinema Teatro occupato Volturno, via Volturno n°37, Rome, Italy
Loading venue map..
Event details from Report a problem

Are you going to this event?

Organizer

Veronica D'Auria
Advertisement