Search results for:
No result found! Try with different keywords!
Advertisement

Festival Scrittori 2019

Advertisement

Festival Scrittori 2019


PROGRAMMA FESTIVAL SCRITTORI 2019
sabato 23 novembre 2019, ore 13-18
ex Asilo Ciani (Viale Carlo Cattaneo) di Lugano
entrata libera

Tutte le info:
https://ps-lugano.ch/festival-scrittori-2019/

13.00: apertura

13.30-14.30: dibattito “ATTIVITÀ CULTURALE A LUGANO: MAINSTREAM E UNDERGROUND, CI SI PARLA?” Si confrontano: Fabiano Alborghetti (Casa della Letteratura), Maria Emilia Arioli (PEN Club Svizzera italiana e retoromancia), Paolo Campione (MUSEC), Fernando Lepori (Biblioteca dei frati), Yvonne Pesenti (percento Culturale Migros) e Dargo Raimondi (CSOA Lugano). Moderatore: Stefano Vassere.

14.40-15.40: lo scrittore Lorenzo Pavolini dialoga con Sergio Roic
Lorenzo Pavolini: nato a Roma nel 1964, è vicedirettore della rivista Nuovi argomenti . Tra le sue opere: Accanto alla tigre del 2010 (libro sul nonno ministro fascista Alessandro Pavolini) e L’invenzione del vento (2019). Lavora a Radio 3 Rai ed ha realizzato numerosi radiodocumentari di pregio.

15.50-16.50: lo scrittore Fulvio Ervas dialoga con Nina Pusterla
Fulvio Ervas: nato nel 1955 a Musile di Piave, è noto per il romanzo Se ti abbraccio non avere paura (2012), che racconta della relazione tra un padre e un figlio autistico. Ha scritto anche gialli (con protagonista l’ispettore Stucki) e libri per giovanissimi (tra cui il nuovissimo Il convegno dei ragazzi che salvano il mondo).

17.00-18.00: lo scrittore Carlo Silini dialoga con Mauro Rossi
Carlo Silini: autore e caporedattore culturale del Corriere del Ticino, è nato nel 1965 a Mendrisio e si è laureato in teologia a Friborgo. Ha all’attivo due opere ambientate nel ‘600: Il ladro di ragazze del 2015 e Latte e sangue del 2019.

18: aperitivo offerto dal PS Lugano



Map Ex-Asilo Ciani, Viale Cattaneo, 6900 Lugano, Switzerland, Lugano, Switzerland
Report a problem

Are you going to this event?

Advertisement

More Events in Lugano

Explore More Events in Lugano