Search results for:
No result found! Try with different keywords!
Users
Organizers
Events

Miserabili

Advertisement

Miserabili


25- 26 – 27 – 28 MAGGIO 2019 ore 21.15

TEATRO DANTE CARLO MONNI
Piazza Dante, 23 - Campi Bisenzio (FI)

La scuola di teatro del GENIO DELLA LAMPADA
in collaborazione con
la compagnia Down Theatre
presentano:
il “Life Moving” MISERABILI tratto da Victor Hugo

Coordinamento Regia : Lara Torriti

BIGLIETTI : Interi : 15 Euro – Ridotti (per i soci Genio della Lampada) : 10 Euro
Apertura biglietteria ore 20:15 – spettacolo ore 21:15
Non si effettuano prevendite, i biglietti si acquistano la sera stessa dell’evento.
Posti non numerati.

Per ogni ulteriore informazione vi preghiamo di rivolgervi a
Il GENIO DELLA LAMPADA tel. 055 57.38.57

TRAMA: Jaen Valjean, condannato a diciannove anni di lavori forzati, dopo aver conosciuto in carcere ogni sorta di abbrutimento, torna libero ma viene emarginato da una società chiusa e ostile. Il gesto pietoso di un vescovo, lo induce a cambiare vita e nome, diviene il signor Madeleine, un ricco e stimato cittadino di Montreuil-sur-Mer. Come sindaco della cittadina si adopera in favore dei più poveri, tra cui c’è Fantine giovane ragazza madre costretta a prostituirsi per nutrire la figlioletta Cosette. Ma l’ispettore di polizia, Javert riconosce in Jaen Valjean l’antico forzato conosciuto nelle carceri di Tolone e ricercato per recidiva. Jean Valjean decide di presentarsi spontaneamente alla polizia, viene arrestato ma fugge e per mantenere una promessa fatta sul letto di morte alla povera Fantine, strappa Cosette ai malvagi Thénardier, presso cui era a servizio e si reca a Parigi con lei, che adotta come propria figlia. Dopo alcuni anni, Cosette, divenuta ormai una giovane donna, si innamora di un giovane studente sostenitore della causa del popolo di nome Marius, che partecipa all'insurrezione parigina del 1832, durante la quale JVJ gli salva la vita. Marius e Cosette si riuniscono e Jaen Valjean, solo e ammalato, decide di farsi da parte per far si che il suo passato non rovini la vita della ragazza. Ma i due giovani vengono comunque a conoscenza della verità e riescono a salutarlo prima della sua morte.

COMUNICATO STAMPA:
Lo spettacolo, liberamente tratto dal testo di Victor Hugo, portato già in scena nel 2003, nel 2007, nel 2011 e nel 2015, si presenta in un allestimento ancor più rinnovato nelle scelte registiche; frutto del lavoro di squadra dello staff di regia del “Genio della Lampada”.
Nei “ MISERABILI” regna sovrano il tema della “Fatalità” come forza ineludibile che fa in modo che la vita di ognuno non dipenda dalla propria volontà o dalle proprie azioni, ma dal caso e dalle sue imprevedibili conseguenze.
Hugo ci narra i problemi sociali legati ai deboli, ai diseredati, alle miserie della vita e questo rende l’opera fortemente attuale, ci racconta la storia di persone che, per condizione sociale o per assenza di sentimenti, sono imprigionati in trame, fili che altri hanno tessuto.
Per questo, tra le varie scelte registiche, una delle più rilevanti è quella di aver deciso di
dare corpo e voce alla “Fatalità”, con dei personaggi chiamati“ Marionettiste”: figure femminili che attraverso dei fili immaginari, muovono la vita dei “miserabili”.
Tutti i personaggi dell’opera sono “Miserabili”; ognuno per un motivo diverso è in balia della fatalità. Nessuno di loro è padrone fino in fondo della propria vita e delle proprie azioni.
Le Marionettiste sono parte essenziale di questo spettacolo poiché esplicano il nodo drammatico delle vicende narrate, per questo è di grande effetto la scena d’apertura, dove le marionettiste come dei burattiani muovono, simbolicamente, tutti i personaggi dell’opera.
Qui, la suggestiva musica composta, appositamente per questo spettacolo, da Alessandro Luchi segna il primo DACTIL emozionante e crudo.

Altro aspetto messo in evidenza nello spettacolo è ciò che fa agire l’essere umano nel modo più istintivo, quasi bestiale. Hugo più volte paragona i personaggi a degli animali, sia per caratteristiche fisiche che comportamentali.: “gli animali non sono che ombre dei nostri vizi erranti; sono fantasmi visibili delle nostre anime.” Le Marionettiste, a simboleggiare questo forte impulso primitivo e istinto primordiale dell'uomo, avranno in alcune scene caratteristiche bestiali e feroci.

Il DACTIL è l’unità musicale e coreografica di cui è composto il LIFE MOVING, nuovo genere teatrale frutto della ricerca espressiva dello staff di regia del “Genio della Lampada”. Questo consiste nel tradurre i momenti più significativi di un testo in una coralità corporea e vocale, spesso in stretta sintonia con la musica.
I movimenti sono sincroni o sfalsati, ma sempre volti a sintetizzare il significato profondo del testo.
Il LIFE MOVING è la vita che si muove, ma ancor di più è la risposta in arte alle seguenti domande: “ come si muove un sentimento?”, “che voce ha uno stato d’animo?”, ovvero “cosa c’è dietro alle parole?”
La risposta, per il Genio della Lampada, è che le parole non sono mai gusci vuoti, ma scrigni che racchiudono in sé il movimento della vita e dell’anima.

Gli attori sono tutti allievi, ma l'impegno è quello di produrre uno spettacolo quanto più professionale possibile. Noterete certamente i livelli diversi raggiunti dagli allievi del primo o del secondo o del terzo anno. Vi accorgerete senz'altro che alcuni sono proprio dei veri attori, altri invece hanno da fare ancora un po' di strada. Eppure l'obiettivo (fin da adesso che sono allievi) è prima di tutto quello di emozionarvi, trascinandovi in un'avventura vissuta con passione e verità davanti ai vostri occhi, qui sulle fantastiche, ma realissime, tavole del palcoscenico








You may also like the following events from Il Genio della Lampada - scuola di recitazione:

Map Il Genio della Lampada - scuola di recitazione, Via San Domenico, 51, 50133 Florence, Italy, Florence, Italy
Loading venue map..
Report a problem

Are you going to this event?

Organizer

Il Genio della Lampada - scuola di recitazione
Advertisement

More Events in Florence

Explore More Events in Florence