Search results for:
No result found! Try with different keywords!
Users
Organizers
Events
Advertisement
Oh Snap, this is a past event! 😵

Do you want to get notified when this event happens again?

Resistere mangiando _ nuovo corso Lusc

Advertisement

Resistere mangiando _ nuovo corso Lusc


Resistere mangiando
L’economia solidale e il ritorno alla comunità
a cura di Micaela Sini Scarpato

Disciplina: Economia solidale
Periodo: 6 incontri dal 18 febbraio al 25 marzo 2019
Giorni: lunedì dalle 18.30 alle 20.00

È possibile fare economia in un altro modo? In un mondo in cui i valori che sono alla base della società civile vengono sempre più spesso schiacciati in nome degli interessi economici e personali, il corso vuole fornire una panoramica dell’economia solidale, di un modo di vivere che rispetta l’uomo, i suoi valori e i suoi legami con gli altri membri della comunità, nella consapevolezza dell’ambiente che lo circonda. Vivere solidale vuol dire non pensarsi da solo, ma esistere in quanto parte della comunità, e agire di conseguenza, in ogni ambito. I media influenzano i nostri consumi e il nostro modo di rapportarci con il cibo e con il nostro corpo, fanno nascere bisogni per prodotti che prima non c’erano, vivono di scaffali sempre pieni e di supermercati con carrelli immensi, da riempire a più non posso. Quanto pesa questo modo di vivere sul benessere delle persone, degli animali, della terra? I modelli di comportamento presentati come vincenti spingono verso una lotta feroce per la supremazia in ogni campo, senza tenere conto dell’importanza del rapporto tra le persone, che va al di là del profitto e del tornaconto personale. Tutto questo scarica sull’ambiente il costo della nostra civiltà, che vive solo nel presente, nella crescita senza fine, nel tornaconto economico immediato, senza valutare l’impatto della azioni di oggi sul territorio di domani. Essere solidali implica l’attenzione per l’altro in ogni aspetto della nostra vita, la considerazione e la ponderazione delle azioni compiute, in un’ottica prospettica di crescita personale e di rispetto del mondo circostante. Essere solidali porta alla consapevolezza di essere parte attiva nella società, e di poter, con le proprie azioni e comportamenti, apportare una svolta, una deviazione lenta ma continua verso il miglioramento della vita di tutti.


Calendario

18 febbraio 2019. L’Economia solidale: cos’è? Nascita, crescita, principi.
25 febbraio 2019. Le realtà dell’economia solidale a livello locale, regionale, nazionale, internazionale.
4 marzo 2019. Il mondo dei gruppi di acquisto.
11 marzo 2019. Oltre la carota: dal GAS alla comunità: pensarsi insieme per nuovi orizzonti.
18 marzo 2019. Si fa (troppo) presto a dire Bio.
25 marzo 2019. Case history: Le galline felici, un’isola di economia solidale, sempre più grande, nel Mezzogiorno d’Italia.

Per accedere al corso della LUSC è necessario essere soci del Centro studi movimenti (il costo della tessera è di 15 €) e versare un contributo di 40 € (la quota è valida per un solo corso). Per gli studenti il contributo è di 20 €.

Il corso è valido per la formazione degli insegnanti in quanto il Centro studi movimenti è parte della Rete degli istituti associati all’Istituto Nazionale Ferruccio Parri (ex Insmli) riconosciuto agenzia di formazione accreditata presso il Miur (l'Istituto Nazionale Ferruccio Parri con la rete degli Istituti associati ha ottenuto il riconoscimento di agenzia formativa, con DM 25.05.2001, prot. n. 802 del 19.06.2001, rinnovato con decreto prot. 10962 del 08.06.2005, accreditamento portato a conformità della Direttiva 170/2016 con approvazione del 01.12.2016 della richiesta n. 872 ed è incluso nell'elenco degli Enti accreditati).

Il corso si terrà presso la sede del Centro studi movimenti (Casa Matteo Bagnaresi, via Saragat 33/A, Parma).

Info e preiscrizioni: Y2VudHJvc3R1ZGltb3ZpbWVudGkgfCBnbWFpbCAhIGNvbQ==



You may also like the following events from Centro Studi Movimenti Parma:

Map Centro Studi Movimenti ParmaVia Saragat 33/a, 43123 Parma, Italy, Cremona, Italy
Loading venue map..
Report a problem

Are you going to this event?

Organizer

Centro Studi Movimenti Parma
Advertisement