Create Event
Search results for:
No result found! Try with different keywords!
Advertisement
Clown for dummies  Laboratorio teatrale sullarte del clown

Clown for dummies | Laboratorio teatrale sull'arte del clown

Wed Dec 02, 2020

Clown for dummies | Laboratorio teatrale sull'arte del clown

Time Wed Dec 02 2020 at 08:30 pm to 10:30 pm

(add to calendar)

Spazio Oscena, Catania, Italy

Advertisement

Clown for dummies | Laboratorio teatrale sull'arte del clown | Event in Catania | AllEvents.in Clown for dummies | Laboratorio teatrale sull'arte del clown
CLOWN FOR DUMMIES

Laboratorio teatrale sull'arte del clown

CONDOTTO DA MARIA ELENA RUBBINO E ANDREA ARENA


Un laboratorio per esplorare, apprendere e praticare le catastrofica arte del Clown e le sue molteplici sfumature. Tralasciando l’estetica invadente che facilmente si confonde con l’essenza del Clown, il laboratorio parte invece dalla scoperta di una verità oggettiva e non giudicante, deprivata inizialmente di fronzoli estetici, ma piena di significato e consapevolezza. Cosa porta il Clown sulla scena?
Il Clown nella società si trova in una privilegiata posizione liminale che lo rende capace di vedere le crepe del vivere abitudinario, di svelare le contraddizioni, di cogliere le esilaranti e
improbabili opportunità della precaria condizione umana. Dall’osservazione acritica, dallo stupore, inizia la poetica il Clown. Il persistente fallimento o “fiasco” alla base delle gags del Clown vive di profonda umanità e universalità, ma deve essere vissuto, mai rifuggito. Lo trasportiamo quindi sulla scena attraverso il gioco teatrale, preceduto da uno studio fisiologico delle attivazioni del corpo tramite il respiro e il movimento, assicurandoci che il corpo dell’attore sia consapevolmente vivo, vero e potente nelle sue autentiche capacità espressive. A nessuno piace fallire, non siamo abituati a permanere in situazioni di fallimento, ma non può esserci finzione nel fiasco del Clown, per cui il lavoro sulla permanenza del problema e l’evoluzione del fiasco si caratterizza come profondamente umano e innovativo nella sperimentazione teatrale. Il Clown si concede il dubbio, anzi lo esalta come unica verità credibile e necessaria, partendo dall’inevitabile permanenza nel problema fino alla scoperta dell’inusuale soluzione a cui la società non ci abitua a pensare. Il Clown è un rivoluzionario senza speranze. Proprio tali caratteristiche lo rendono poliedrico catalizzatore di scoperte nella ricerca
dell’unicità dell’individuo, in una dimensione umana e teatrale molto profonda. Il clown non recita una parte, ma impara a lasciar libero se stesso partecipando allo spaventoso ed esilarante gioco della verità e si allena a reagire agli eventi emergendo spontaneamente, a partire dalle proprie insicurezze, trasformandole coraggiosamente in punti di forza. Ridiamo del Clown, ma in realtà ridiamo di noi stessi in una funzione catartica che ha garantito la continuità e la fortuna di questo carattere nella storia dello spettacolo. Oggi il Clown torna sulle tavole del teatro a portare al collo lo specchio dell’umanità e invade volentieri, con la sua carica di innovazione e stupore, le altre arti performative. Ovunque si trovi, non c’è Clown senza pubblico, in un rapporto costante. Quindi fondamentale è il lavoro sull’ascolto e sulla gestione dello spazio scenico in un delicato equilibrio di azioni e reazioni.
“Per mesi ho chiesto agli allievi di osservare il mondo e lasciare che si riflettesse in loro. Con il Clown domando loro di essere se stessi, nel modo più profondo possibile, e di osservare
l’effetto che producono sul mondo, cioè sul pubblico. Fanno così l’esperienza della libertà e dell’autenticità di fronte al pubblico.”

J. Lecoq

Metodo:
Il metodo didattico si basa sull’apprendimento esperienziale e l’autonomia creativa ispirandosi all’educazione Comico Relazionale di Andrè Casaca e al teatro fisico di Lecoq, Decroux e Monetta.
L’obiettivo è portare gli allievi a controllare azioni/reazioni fisiche nel contesto performativo affidandosi all’ascolto, a sviluppare tattiche di sopravvivenza scenica e lasciare loro
strumenti di ricerca individuale e creazione mediati da un linguaggio di lavoro comune sulle basi teoriche della disciplina, un approfondito studio sulle potenzialità del corpo e una
sistematica introduzione alla scrittura Clown.

Il programma comprende i seguenti argomenti:
- La maschera Clown: il naso e lo stupido
- Il movimento: impulsi e motori
- Il Respiro
- Autorità e Fiasco
- Disfunzione e Urgenza
- Ritmo
- Energia
- Basi per la scrittura clown e la messa in scena
- Studio delle parti del numero
- Utilizzo dello spazio scenico
- Utilizzo delle variazioni
- Creazione di un numero

Il percorso si avvale di differenti discipline:
-Training fisico preparatorio.
-Qualità e precisione del gesto attraverso esercizi di danza, pantomima, acrobatica,
slapsticks, release, floorwork.
- Scoperta del proprio clown attraverso il metodo del gioco e dell’improvvisazione teatrale.
- Lavoro con l’oggetto attraverso la giocoleria e la manipolazione, lavoro sui piani, scoperta
delle potenzialità extra-quotidiane.
- Esercizi mirati all’ascolto e dinamiche di gruppo.
- Storia del Clown.


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


Maria Elena Rubbino si laurea a pieni voti presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia di Catania, decide successivamente di formarsi presso la Scuola Romana di Circo. Andrea inizia
giovanissimo la sua carriera da giocoliere portando in giro per la Sicilia il suo spettacolo.
Entrambi investono sulla propria formazione tecnica e professionale partecipando a molteplici seminari intensivi o residenziali sul clown con artisti quali Andrè Casaca, Jef Johnson, Emanuel Gallot-Lavallee, Roberta Carreri, Gonzalo Alarcon, Emanuele Avallone, Eugenio De Vito, Giacomo Costantini. Si specializzano inoltre in giocoleria, acrobatica, equilibrisimo. Fondano nel 2015 la Compagnia SbadaClown con la quale si esibiscono in spettacoli circensi da strada e da palco, partecipano a numerosi festival, rassegne e cabaret. Nel 2016 creano, insieme alla danzatrice Cristina Berti, l’Associazione Culturale Clatù che si occupa di promozione e diffusione della cultura, delle arti e delle attività ludiche e sportive come strumento di intervento sociale e di crescita culturale per l’individuo e la comunità. Nel 2017 ottengono la certificazione delle competenze presso la Formazione Italiana di Circo Sociale e successivamente la certificazione europea presso il CTF4. Attivano corsi di circo sociale, ludico educativo, basi di acrobatica e clown teatrale in collaborazione con l’associazione G.A.P.A., l’associazione Gammazita, la SPRAR i Girasoli, la Cooperativa Marianella Garcia, la Scuola elementare Livio Tempesta, il Teatro Coppola, e il Cope, Cooperazione Paesi Emergenti. Si occupano sia di programmazione che di insegnamento all’interno di laboratori di Circo Sociale, Circo Ludico Educativo, Laboratori Clown, scambi di buone pratiche educative. Grazie a tali esperienze sviluppano il proprio metodo didattico basato sull’apprendimento esperienziale e l’autonomia creativa.
Dal 2017 conducono il laboratorio stabile di clown teatrale “Clown for Dummies”.


PER PARTECIPARE

PRENOTA LA PRIMA LEZIONE APERTA
Mercoledì 18 Novembre dalle 20.30 alle 22.30

NUMERO LIMITATO DI 12 PARTECIPANTI

LA PRENOTAZIONE è OBBLIGATORIA

Info e prenotazioni
3401723934 - 3475106954
c2JhZGFjbG93biB8IGdtYWlsICEgY29t



You may also like the following events from Spazio Oscena:

Also check out other Workshops in Catania, Arts Events in Catania, Festivals in Catania.

Event Photos
Hosted by
About The Host: Spazio Oscena è un luogo di ricerca e laboratorio permanente di teatro, danza, sperimentazione estetica. Dal 2015 a Catania è centro di produzione degli spettacoli della compagnia Cuori Rivelati e sede di Scuola Oscena diretta da Marcello Sambati
Website Link: http://spazioscena.idra.it
Nearby Hotels Spazio Oscena, Catania, Italy
Report a problem ?

Event Information

Date & Time

Wed Dec 02 2020 at 08:30 pm to 10:30 pm
Add to Calendar

Location

Spazio Oscena, Catania, Italy

Advertisement
Advertisement
Make Your Events Easy to Discover

Create an online presence of your events and make them easy to discover & share with the relevant audience.

Create Events