Search results for:
No result found! Try with different keywords!
Users
Organizers
Events
Oh Snap, this is a past event! 😵

Do you want to get notified when this event happens again?

Momenti AIS - Passeggiando tra i filari di Gattinara

Advertisement

Momenti AIS - Passeggiando tra i filari di Gattinara


"Un sorso di Gattinara. Purché vero, Si intende, non chiedo di più!"

Così scriveva Mario Soldati in uno dei suoi brevi racconti dedicati ai luoghi di Piemonte a lui cari. Il Gattinara è un vino di antiche origini e di grande tradizione, i cui vigneti furono impiantati dei romani nel II secolo a.C..
Si ritiene, peraltro, che l'abitato di Gattinara sorga nel luogo dove il proconsole Quinto Lutazio Catulo sacrificò alle divinità le spoglie di guerra dei Cimbri, vinti nell'estate del 101 a.C. nei pressi di Vercelli; qui venne eretta la "Catuli Ara", Ara di Catulo, da cui presero il nome la città ed il vino. Qualche secolo dopo, nel 1518, il cardinale Mercurino Arborio, marchese di Gattinara e Cancelliere di Carlo V, lo presentò alla Corte del Re di Spagna, facendolo conoscere alla nobiltà europea e offrendolo quale efficace mezzo di trattativa diplomatica.

Ancora oggi la raffinata DOCG, riconosciuta nel 1990, è prodotta unicamente nel territorio di Gattinara, da uve Nebbiolo (localmente chiamato Spanna) per almeno il 90%; sono poi ammesse Vespolina max 4% e/o Uva Rara (Bonarda di Gattinara), complessivamente non oltre il 10%, anche se la tendenza attuale vuole sempre più produttori a vinificare il Nebbiolo in purezza.

La superficie vitata supera oggi i 94ha, colline che in parte si affacciano su Gattinara in parte su un anfiteatro totalmente vitato di una bellezza da togliere il fiato.

Tutti i sommelier sanno che il vino buono si fa prima di tutto in vigna, quindi vi porteremo a scoprire dove nascono i meravigliosi Nebbioli di Gattinara, in un pomeriggio tra vigne e cielo che vi assicuriamo non vi deluderà.

Ad accompagnarci nel nostro cammino una guida di eccezione, Paride Iaretti, produttore di vino in Gattinara, appassionato di trekking ed ambasciatore della sua terra e delle sue colline benedette.
Il legame della famiglia Iaretti con il Nebbiolo è antico, da generazioni infatti sono produttori di vino, con cui si confezionava vino da tavola da vendersi sfuso, o che veniva conferita alla Cantina Sociale di Gattinara.
Nel 1999 Pietro, padre di Paride, vigile urbano di professione e vignaiolo per passione, decide di cedere la vigna, ma questo fatto spinge Paride, diplomato cuoco alla scuola alberghiera di Varallo Sesia, a prendere una decisione che meditava da tempo: lasciare il suo lavoro in un supermercato per dedicarsi a tempo pieno alla viticoltura.
Con la liquidazione Paride, come primo atto di questa sua nuova attività, compera un piccolo trattore: così inizia la sua avventura di vignaiolo. Passo dopo passo l’azienda è cresciuta e con essa la qualità dei vini, oggi di assoluta eccellenza. Con la recente costituzione della Paride Iaretti & C Società Agricola Gattinara, l’ingresso di nuovi soci e la costruzione della nuova cantina si sta scrivendo ora una nuova pagina per questa azienda fatta di Nebbiolo ovviamente e di nuovi progetti che lui stesso ci racconterà.

Il programma prevede ritrovo a Gattinara alle ore 14 circa, una passeggiata per le vigne di circa un’ora a cui seguirà la visita dell’Azienda Paride Iaretti & C Società Agricola con degustazione dei suoi vini.

L’appuntamento è fissato per domenica 19 maggio 2019.

Il contributo per la degustazione è di 15€, sono disponibili 25 posti.

In caso di maltempo l’appuntamento è confermato con la sola visita e degustazione in cantina.

Per adesioni Daniela Drago 389 1465226 – ZHJhbmllbGEgfCBnbWFpbCAhIGNvbQ==



You may also like the following events from Ais Biella:

Map Ais Biella, biella@aispiemonte.it, 13900 Biella, Italy, Biella, Italy
Report a problem

Are you going to this event?

Advertisement